Sindacati, venerdì 29 presentazione alla Stampa Estera del 18° congresso della Federazione Sindacale Mondiale, in programma a Roma dal 6 all’8 maggio con 700 delegati di 133 paesi

Roma -

Venerdì 29 aprile alle ore 12 presentazione del 18° congresso della Federazione Sindacale Mondiale, in programma a Roma dal 6 all’8 maggio.

La conferenza stampa si tiene nella sede dell’Associazione della Stampa Estera in Italia, in via dell’Umiltà 83c, con la partecipazione di George Mavrikos, segretario generale della FSM, Pierpaolo Leonardi e Cinzia Della Porta in rappresentanza di USB, sindacato organizzatore dell’assise mondiale.

L’Italia ha ospitato un congresso FSM nel 1949, a Milano, quando alla guida dell’organizzazione fu eletto l’allora segretario della Cgil unitaria, Giuseppe Di Vittorio, che mantenne la carica fino al 1957, anno della sua scomparsa.

Alla figura di Di Vittorio è dedicato un convegno che si tiene nel pomeriggio alle 15,30 nella sede del Cnel, in viale David Lubin 2: “Giuseppe Di Vittorio internazionalista”, con la partecipazione di George Mavrikos, Eloisa Betti (docente di Storia del Lavoro – Unibo), Michele Colucci (ricercatore CNR) e Josè Maria Lucas (storico).

La FSM (acronimo inglese WFTU, World Federation of Trade Unions), conta 115 milioni di lavoratori iscritti in 133 paesi. In loro rappresentanza partecipano al congresso di Roma, all’Holiday Inn Parco dei Medici, 350 delegati in presenza e 350 in collegamento da remoto.

Unione Sindacale di Base

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati